Cerca

Amici di Penne

"Bisogna valorizzare l'equilibrio dei contrasti,in cucina e nella vita" D.Oldani

Ciambellone morbidissimo 


Ingredienti: 

  • 400g di farina per dolci 00
  • 250g di zucchero semolato
  • 100ml latte intero
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 40g di burro
  • 4 uova
  • 80ml di panna da montare
  • 30g di cacao amaro
  • Aroma all’arancia q.b
  • Nutella o crema al cioccolato q.b
  • Zucchero a velo q.b

Preparazione: 

Separare i tuorli dall’albume e montare quest’ultimo a neve

A parte mescolare i tuorli con lo zucchero finché non si ottiene un impasto omogeneo e poi aggiungere il latte e mescolare il tutto

Utilizzare la frusta elettrica e,setacciando poco per volta,unire la farina ed il lievito fino ad ottenerne un impasto abbastanza duro

Unire il burro a temperatura ambiente e mescolare

Incorporare i bianchi montati a neve con una spatola con movimenti dal sopra al sotto per non smontarli e rendere morbido l’impasto

Montare la panna ed incorporarla nello stesso modo

Aggiungere qualche goccia di aroma e mescolare

Imburrare uno stampo per ciambelle e infarinarlo

Scaldare il forno ventilato a 180 gradi

Versare metà impasto nello stampo

Aggiungere il cacao all’altra metà e mescolare

Versare il rimanente impasto, spolverare di zucchero a velo ed infornare per 40 minuti

Sfornare e far raffreddare la ciambella (se si ha la possibilità anche per 10/12 ore)

Tagliare a metà la ciambella e inumidirla in maniera omogenea con una bagna a base d’acqua,zucchero a velo e qualche goccia di aroma (il sapore della bagna non deve essere troppo dolce)

Lasciare assorbire per 30 minuti

Farcire la ciambella con la crema scaldata in microonde e spolverarla di zucchero a velo

A regola d’arte 

Se si vuole dare croccantezza al dolce,farcirla con la crema e qualche goccia di cioccolato bianco o granella di nocciole,cocco,pistacchio

Annunci
Featured post

Cannoli siciliani al passito 

 

Ingredienti: 

  • 250g di farina 00 per dolci
  • 50g di strutto
  • 30g zucchero a velo
  • 5g cacao amaro
  • 30ml passito m
  • 30ml aceto bianco
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di caffè solubile
  • 750g di ricotta di capra  (ATTENZIONE CHE SIA FRESCA,AD IMPASTO GRANULOSO E NON IN CONFEZIONE)
  • Gocce di cioccolato
  • 300g di zucchero
  • Albume q.b.
  • Olio di semi per friggere

Preparazione: 

Mettere la ricotta a colare in un retino per far sì che l’acqua esca tutta e poi avvolgerla in un panno e riporre in frigorifero per 1 ora

Unire lo zucchero alla ricotta e rimettere in frigorifero

In una ciotola unire tutti gli ingredienti ad esclusione della ricotta,dei 300g di zucchero e dell’album

Mescolare per 5 minuti e mettere l’impasto in frigor per 1 ora nella pellicola

Munirsi degli stampi a cono in ferro

Stendere la pasta sottile 2/3mm da cui ricaveremo 24 stampini rotondi di 9 cm di diametro e avvolgerli attorno ad uno stampo assicurandosi di spennellare con l’albume i punti di sovrapposizione dell’impasto

Cuocere per pochi secondi la cialda in olio bollente

Togliere la cialda cotta appena lo stampo si raffredda e ripetere con altro impasto

Unire le gocce di cioccolato alla ricotta e zucchero

Farcire le cialde fredde con il ripieno

A regola d’arte

Servire i cannoli, intingendo le estremità nella granella di pistacchi o di nocciole o con la granella desiderata e spolverare con zucchero a velo

Featured post

Risotto cremoso zafferano e pancetta croccante 

 

Ingredienti: 

  • 160g riso carnaroli
  • 2 bustine di zafferano
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 50g di formaggio cremoso (50%ricotta / 50% robiola)
  • Pancetta affumicata a cubetti
  • Brodo vegetale
  • Pepe q.b.
  • Vino rosso da cucina (1/2 bicchiere)

Preparazione:

In una pentola preparare il brodo con il dado vegetale

Tagliare la cipolla a rondelle

In una pentola far soffriggere la pancetta con pochissimo olio

Quando la pancetta diventa della croccantezza desiderata,toglierne la metà e tenerla da parte

Versare nella pentola la cipolla e farla soffriggere nel grasso della pancetta

Aggiungere il riso e farlo tostare

Sfumare con il vino

Una volta evaporato il vino,continuare la cottura,allungando con il brodo e mescolando di tanto in tanto

A fine cottura,aggiungere lo zafferano e amalgamare con il formaggio

Servire guarnendo con la pancetta croccante tenuta da parte e una spolverata di pepe nero

Featured post

Torta panna chantilly e due cioccolati 

Ingredienti: 

  • 200g farina per torte
  • 200g zucchero semolato
  • 250g panna chantilly liquida
  • 20g di cioccolato bianco
  • 50g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di olio d’arachidi
  • 16g di lievito per dolci
  • 3 uova

Preparazione:

In una ciotola capiente,versare i seguenti ingredienti,nell’ordine indicato: farina,lievito setacciato,gli 80g di cioccolato precedentemente polverizzati nel mixer,lo zucchero,le uova,l’olio e la panna

Sbattere con la frusta elettrica per almeno 5 minuti

Imburrare e infarinare uno stampo per dolci

Infornare in forno ventilato a 180 gradi per 40/45 minuti

A regola d’arte 

Si può accompagnare con panna montata o ganasce al cioccolato

Featured post

Ravioli light dal gusto strong 

 


Ingredienti per l’impasto: 

  • 2 uova temperatura ambiente
  • 200g di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di sale

Ingredienti per il ripieno: 

  • 200g macinata di tacchino
  • 100g fiocchi di latte
  • Spezie preferite q.b
  • Sale q.b
  • Olio extravergine d’oliva q.b
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico
  • 1/2 cipolla di Tropea

Ingredienti per il sugo:

  • 80g fagioli borlotti
  • Rimanente del ripieno
  • Olio extravergine q.b.
  • Sale q.b.
  • Un mestolo d’acqua di cottura

Preparazione dell’impasto: 

Setacciare la farina e rompere all’interno le uova

Mescolare gli ingredienti insieme al sale e lasciare riposare nella pellicola per 30 minuti

Stendere l’impasto e coprirlo con un panno umido

Coppare dei cerchiolini (io ho usato una tazzina da caffè) e tirarli nuovamente

In un cerchiolino appoggiare al centro una pallina di impasto del ripieno e con un altro cerchiolino di pasta stesa,coprire e chiudere

Ricoppare il raviolo

Preparazione del ripieno: 

Mescolate la macinata con le spezie,aceto balsamico ed il sale e aggiungere i fiocchi di latte

Grattuggiate la cipolla in una padella antiaderente con un filo d’olio

Appena si dora,aggiungere l’impasto di carne e formaggio e lasciare rosolare a fuoco lento finché non si cuoce la carne e si asciuga il latte del formaggio

Preparazione del sugo: 

Frullare i fagioli con l’impasto del ripieno rimanente,olio,sale e allungare con l’acqua di cottura leggermente salata
Amalgamare i ravioli con il sugo finché raggiunge la densità desiderata

Servire caldi

Featured post

Pennette cremose aromatizzate

ingredienti per 2 persone : 

  •  160g mezze penne della marca che si preferisce
  • 2 zucchine verdi
  • 1 cipolla di Tropea
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b
  • sale iodato q.b
  • origano essiccato q.b
  • peperoncino secco a piacimento
  • finocchietto selvatico q.b

Preparare l’acqua di cottura delle penne,salandola

Create con il mixer un’emulsione utilizzando la cipolla di Tropea,un filo d’olio,un pizzico di sale e peperoncino secco,se gradito

Versate un filo d’olio in una pentola antiaderente e aggiungete l’aglio schiacciato

Una volta insaporito l’olio,versare l’emulsione di cipolla e lasciare soffriggere a fuoco basso

Grattuggiate sottilmente le due zucchine finché non raggiungono l’aspetto di una purea

Aggiungere le zucchine alla cipolla e coprire con la pentola assicurandoci di mescolarle ogni tanto

Appena la pasta sarà al dente, aggiustate di sale il sugo aggiungendo anche mezzo cucchiaino di finocchietto tagliato sottile e un pizzico di origano profumato

Scolate le penne al dente e versatele nella pentola,alzate la fiamma e amalgamate finché il sugo cremoso si rapprende leggermente

Servite tiepido guarnendo il piatto a piacimento

A regola d’arte 

il piatto può essere accompagnato con una grattugiata di pecorino sardo fresco

 

Featured post

Ingredienti:

  • 100g di farina ai cereali
  • 1 cucchiaio di curry
  • 1 bicchiere di birra
  • 25g albume
  • 1/2 patata americana
  • Basilico q.b.
  • 1vasetto yogurt bianco magro senza zucchero
  • Sale q.b.
  • Burro q.b.

Procedimento:

Preparare la sfoglia dei ravioli con farina integrale,curry e birra

Sbollentare la patata americana tagliata a cubetti in acqua salata

Preparare il condimento profumando l’olio tiepido con del basilico e poi una volta spenta la fiamma aggiungere lo yogurt amaro all’olio ed emulsionare il composto scuotendolo all’interno della pentola

Friggere delle foglie di basilico ghiacciato precedentemente e delle chips di patata dolce in abbondante olio. Andranno sbriciolati sopra ai ravioli

La patata cotta a cubetti va mixata con l’olio e il composto sarà utilizzato come ripieno dei ravioli

Con un matterello stendere l’impasto sottilmente e comporre dei ravioli a mezzaluna. Cuocere i ravioli utilizzando il metodo a vapore e lucidarli una volta cotti in una padella con una noce di burro

Impiantare facendo un fondo con l’emulsione di yogurt e olio aromatizzato, disporre i ravioli e sbriciolare basilico e chips come guarnizione

Ingredienti:

  • 100g farina d’avena
  • 80g di grana padano grattugiato
  • 75g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 chiodo di garofano
  • 25g di albume
  • 1 bicchiere di te al cardamomo
  • 1 cucchiaino di cacao amaro
  • 4 biscotti all’avena sbriciolati
  • Olio da frittura

Procedimento:

In una ciotola mischiate la farina con le spezie,lo zucchero,i liquidi e mescolate fino ad ottenere un impasto

A parte sbriciolate i biscotti su un pezzo di stagnola

Scaldate l’olio da frittura in un pentolino

Formate delle piccolissime polpette,passatele nei biscotti sbriciolati e friggeteli per pochi secondi nell’olio caldo, una volta cotte se si desidera si passano nello zucchero bianco

A regola d’Arte:

Ottime come aperitivo con del buon prosecco e uva bianca.

Ingredienti:

  • 125g di yogurt bianco cremoso allo zucchero d’uva
  • 20g di fiocchi d’avena al cacao bio
  • 1 susina o frutto di stagione a scelta
  • 40g di frutta secca student mix
  • Cannella q.b.

Procedimento:

In una terrina piccola in vetro stratificare i seguenti ingredienti: primo strato con i fiocchi d’avena,secondo strato la frutta fresca tagliata a cubetti sottili,lo yogurt, la frutta secca ed in fine la cannella.

A Regola d’Arte:

Per i più golosi si può sostituire l’aveva in fiocchi con i biscotti che sono decisamente più saporiti e al posto della cannella si può colare sopra un cucchiaio di cioccolato bianco sciolto a bagnomaria.

Ingredienti:

  • 100g di farina d’avena bio
  • 80g di albumi
  • 100g di yogurt bianco magro
  • Un pizzico di bicarbonato
  • Un pizzico di sale
  • 50g di zucchero o in sostituzione miele
  • Una spolverata di cannella
  • 50g di yogurt alla vaniglia
  • 10g di cacao amaro

Procedimento:

In una ciotola sbattere a neve gli albumi,assieme allo zucchero.

Setacciare all’interno della ciotola la farina d’avena,il cacao,il sale ed il bicarbonato e mescolare il composto dal basso all’alto per non smontare gli albumi.

Aggiungere al composto lo yogurt bianco magro e mescolare.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, scaldare una padella non troppo larga,antiaderente e,tenendo la fiamma al minimo,versare il composto. Coprire con il coperchio e cuocere per 15 minuti senza alzare il coperchio.

Preparare la farcitura con lo yogurt alla vaniglia (o al gusto che si preferisce come ad esempio cocco) e cannella.

Una volta passati i 15 minuti,girare il pancake e continuare la cottura altri 2 minuti a fiamma sempre bassa.

Tagliare il pancake una volta raffreddatosi e farcirlo.

A regola d’arte:

La ricetta è fitness ovvero ottima per chi affronta allenamenti intensi in palestra ma vuole mangiare sano.

Però per i più golosi si può aggiungere alla farcitura granella di nocciola,cocco,gocce di cioccolato,caramello o burro d’arachidi e si può spolverare con zucchero a velo.

Buono a sapersi:

Se si ha difficoltà a tagliare il pancake e non si ha tempo di aspettare che raffreddi,si può tagliare un contorno “guida” con il coltello (senza andare in profondità) e poi con un lungo spago inserito nella “linea guida” fatta con il coltello, tagliare la torta facendo passare lo spago teso da una parte all’altra del pancake.

Ingredienti:

  • 80g di legumotti Barilla ceci e piselli
  • 200g di melanzana
  • 5 foglie di basilico
  • Una spolverata di curry
  • 2 chiodi di garofano
  • 2 cucchiaini d’olivo evo
  • Sale q.b.

Procedimento:

Tagliare la melanzana, privata della buccia,a cubetti e farla cuocere per 10 minuti in acqua salata e chiodi di garofano. La stessa acqua di cottura in cui verranno cotti i legumotti per 8 minuti.

 

Una volta cotta,la melanzana andrà frullata insieme ai cucchiaini d’olivo e al basilico e aggiustata di sale e curry.

 

Preparare in un piatto un fondo con la crema di melanzane su cui adagiare i legumotti cotti al dente.

 

Informazioni utili:

I legumotti sono legumi sottoforma di pasta, sembrano chicchi di riso ma una volta cotti hanno una consistenza leggermente più gommosa. Sono ottimi per una dieta sana e ricca di proteine,infatti questo piatto ha degli ottimi macros. Se si vuole aumentare il livello proteico del piatto, si può aggiungere una dadolata di tonno appena scottato o si può frullare nel mixer una scatoletta da 56g di tonno al naturale,scolato.

A quanti rilassa questo abbinamento?

Distesa sul divano mentre si guarda un buon programma in TV con solo la luce di una candela sul tavolo ti illumina e il gatto fa la pasta sulla tua pancia 🍷🍓🍫

Ingredienti:

  • 3 peperoni rossi
  • 1 grossa cipolla rossa
  • 250 g di passata di pomodoro
  • 4 cucchiai di ketchup piccante
  • 2 cucchiaini di peperoncini sott’olio
  • 1/2 bicchiere di birra
  • olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

Tagliare a striscette sottili i peperoni privati dei semi e tagliare a rondelle sottili 1 cipolla rossa

In una pentola piana aggiungere l’olio evo e la cipolla e lasciar soffriggere, una volta dorata la cipolla,aggiungere i peperoni e lasciarli insaporire.

Aggiungere nella pentola i peperoncini piccanti e il loro olio, il ketchup e alzare la fiamma girando continuamente il nostro contorno.

Dopo pochi minuti,non appena notiamo che la pietanza necessita di liquidi, sfumare con la birra e coprire con il coperchio facendo attenzione di abbassare la fiamma.

Dopo almeno 15 minuti, controllare se i peperoni hanno iniziato ad ammorbidirsi e aggiungiamo la salsa di pomodoro e aggiustiamo di sale, copriamo nuovamente la pentola.

La peperonata dovrà continuare la cottura per minimo un’ora (se si ha tempo di “farla andare” anche 2-3 ore a fiamma bassissima,aggiungendo acqua quando serve,risulterà più saporita)

Prima di servirla, alzare la fiamma e far addensare la salsa creando una cremina.

A regola d’arte:

nel mio impiattamento l’ho accostata a crostini aromatizzati all’origano ed una birra fresca ma questo fantastico secondo è ottimo anche il giorno dopo come condimento della pasta o come marinata della carne alla griglia.

Scampato il risotto

img_0390

Ingredienti: 

  • 500 g di riso carnaroli
  • 10 scampi
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • brodo vegetale (un pentolino)
  • 250g di funghi porcini freschi o surgelati a cubetti
  • 1 bicchierino di brandy
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 1 noce di burro
  • 2 spicchi aglio
  • pepe nero q.b.

Procedimento: 

preparare i funghi in padella. Assicurarsi che i funghi siano puliti o scongelati nel caso in cui si utilizzino quelli in busta. In una padella bassa aggiungere olio e aglio e lasciar dorare lo spicchio finché non rilascia il suo sapore, quando l’olio è caldo aggiungere i funghi a cubetti,salarli e aggiungere una spolverata di pepe nero se gradito. Abbassare la fiamma e coprire i funghi lasciandoli in cottura finché non rilasciano il loro sughetto.

In una seconda padella piana,aggiungere l’olio con un secondo spicchietto d’aglio in camicia. Appena l’olio arriva a temperatura,togliere l’aglio e aggiungere gli scampi freschi e lasciarli insaporire. A fiamma alta, versare il brandy e lasciar sfumare. Coprire anche questa pentola con il coperchio e abbassare nuovamente la fiamma.

Per il risotto, una volta fatto tostare il risotto in una pentola, mettetelo da parte e nella stessa pentola far soffriggere in un filo d’ olio la cipolla rossa tritata finemente. Aggiungere al soffritto il riso e una volta assorbiti i sapori,sfumarlo con il brodo di verdura caldo. Continuare la cottura del riso aggiungendo il brodo ogni volta in cui il riso lo richiede. A termine della cottura amalgamare il riso con burro e unire al risotto i funghi porcini con il loro sughetto.

Servire il risotto e condirlo mettendo sopra gli scampi con il loro liquido di cottura.

A regola d’arte:

Se come me siete amanti del formaggio, si può mantecare a freddo il risotto con la stracciatella di buttata con cui si può anche guarnire il piatto, in sostituzione al burro.

Gnocchi golosi

Ingredienti:

  • 500g di gnocchi di patate fatti in casa  (con poca farina)
  • 100g di gorgonzola dolce
  • 150 g di zucchina con fiore
  • 100g di pancetta dolce
  • 1 mazzetto di basilico
  • 50 g farina 00
  • 1/2 bicchiere di birra
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • Pangrattato q.b
  • olio di semi per friggere

Procedimento: 

Separare le zucchine dai loro fiori e tagliarle a rondelle sottili, in una padella piana far soffriggere le zucchine con un filo d’olio e salarle a piacere.

In un altro pentolino, far soffriggere la pancetta senza aggiungere grassi, finché non diventano croccanti.

In un mixer aggiungere una quindicina di foglie di basilico fresco a cui verranno aggiunte le zucchine precedentemente cotte in padella,aggiungere olio a filo e mixare il tutto fino ad ottenere un pesto cremoso.

Nella stessa pentola in cui sono cotte le zucchine, far sciogliere il gorgonzola a fuoco lento e aggiungere il pesto appena ottenuto, se io composto fatica a sciogliersi,aggiungere poca acqua.

I fiori di zucchina precedentemente separati, devono essere privati dal pistillo e passati in una pastella fatta con farina 00,birra e un pizzico di sale e infine fritti in abbondante olio da frittura (semi).

La scelta degli gnocchi è fondamentale,il meglio sarebbe farli in casa con una bassissima percentuale di farina nell’impasto oppure comprare gnocchi di buona qualità. Farli bollire in acqua poco salata e scolarli nella pentola in cui vi è la crema di gorgonzola e pesto di zucchine. Amalgamate il tutto con una manciata di pangrattato (se desiderato).

impiattare con pancetta croccante,basilico  fresco e fiori di zucca fritti in pastella.

Alternativa: 

Al posto del pesto di zucchine, un condimento stagionale che ho provato ed è buonissimo consiste in crema di zucca gialla,olio e pecorino, mescolato ad una fonduta di gorgonzola e robiola. La croccantezza in questo piatto verrà invece  data da pinoli tostati o lamelle di mandorle e taralli pugliesi sbriciolati.

 

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑